IL MANDIR DELLA PACE

Rete internazionale di volontariato culturale, sociale e umanitario

Ciro Aurigemma
  • Maschio
  • Roma
  • Italia
Condividi su Facebook Condividi su Facebook Condividi

Amici di Ciro Aurigemma

  • amelia
  • melania gheorghita
  • lorena TRAVERSI
  • luca bordoli
  • Florentina Richeldi
  • stefano momentè
  • Claudio Carli
  • Michela Paronesso
  • LAVORGNA MARIA GABRIELLA

Gruppi di Ciro Aurigemma

Regali ricevuti

Regalo

Ciro Aurigemma non ha ricevuto ancora alcun regalo

Fai un regalo

 

Pagina di Ciro Aurigemma

http://www.youtube.com/watch?v=5hfUSJN9Ylo



Cambiamenti climatici,
ecologia e vegetarianesimo

dr. Ciro Aurigemma, psicologo, delegato ecologia e per il lazio AVI

ass. vegetar. It.

Ormai sono noti i risultati degli studi sui cambiamenti climatici
mondiali, per cui ci sono stati recenti cambiamenti di direzione sulle
energie alternative in Italia e in Europa, nonchè importanti proposte
al G8. Inoltre da anni si verifica una evoluzione dell’agricoltura
e dell'alimentazione, verso il biologico, il naturale, con grande
diffusione dell'alimentazione vegetariana, consigliabile anche per
adeguarsi ai cambiamenti climatici in atto, per contribuire alla
resistenza fisica e quindi alla salute psico-fisica globale. La
Conferenze ONU sul cambiamento climatico concordano sui cruciali passi
futuri per contrastare il cambiamento climatico, si concludono con
l’adozione di molte decisioni che mirano in linea di pricipio a
rafforzer
e gli sforzi globali per combattere i gravi cambiamenti climatici.
Sono state prese decisioni chiave che delineano il percorso della
futura azione internazionale sul cambiamento del clima: riduzione del
20% in Europa dell'energia dal petrolio, riduzione delle emissioni
dannose all'ambiente del 30-50% entro il 2050. Nell’ambito del
Protocollo di Kyoto, è iniziato il processo verso impegni futuri,
oltre il 2012. il tutto si discutera nel 2009, dopo la crisi del
dialogo a Bali, comunque è stato adottato il regolamento del
Protocollo di Kyoto del 1997 e la maggioranza dei paesi sviluppati si
sono impegnati a finanziare l’operazione dello sviluppo pulito, con
milioni di dollari.
Il premio Nobel per la pace è stato poi assegnato nel 2007 all' IPCC,
Comitato scientifico internazionale delle nazioni unite, e ad Al Gore,
ex- vice presidente USA, che lavora da tempo in questo senso, che hanno
unanimemente concordato sulla necessita' di intervenire sull'
inquinamento, per migliorare l'effetto serra e il il clima:
necessario un taglio dal 25 al 40 per cento delle emissioni per il
2020. Il presidente dell IPPC e' da tempo vegetariano ed auspica tale
direzione a livello mondiale, come alcune statistiche affermano: 50%
di vegetariani entro il 2050. Quanto ad Al Gore, l'indicazione di
"modificare la dieta in modo da consumare meno carne" è scritta a
chiare lettere nel libro che è uscito insieme al suo film "UNA
SCOMODA VERITA'..., vin
citore dell'oscar.
E’ stato da tempo diffuso il dato che bestiame genera il 18 per
cento dei gas serra, più di quelli prodotti dai trasporti... e occupa
il 26 % della superficie terrestre: mangiare meno carne aiuterebbe
quindi la salvaguardia dell’ambiente, come dichiarato anche
dall’economista Jeremy Rifkin, (vedi aticolo apparso sull'Espresso
su www.vegetariani.it).
La Fao, Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e
l'agricoltura,
fonte 'insospettabile', in quanto accusata spesso di «sostenere
l’insostenible», incoraggiando la diffusione degli allevamenti,
scavalca gli ambientalisti e gli animalisti con il rapporto
Livestock’s Long Shadow -Environmental Issues and Options (La lunga
ombra del bestiame. Questioni ambientali e possibili opzioni). Il
rapporto mostra come gli animali allevati siano un importante
contributo ai maggiori problemi ambientali d’oggi e chiede azioni
urgenti e importanti.
Diventa allora necessario diffondere esempi concreti di ritorno alla
natura, di recupero ambientale, di ritorno all’ artigianato, all’
arte e alla cultura contadina e della natura, come modi di vivere
piu’ in sintonia con la natura stessa e ora quindi di attualità e di
spunto, e quindi da valorizzare, come ''creatività’’ in senso
lato, da applicare anche nel campo della coltivazione agricola e
dell'alimentazione umana, da orientare in senso bio-vegetariano, anche
come salvaguardia ambientale planetaria, oltrechè come sappiamo,
individuale.
Invitiamo tutte le persone di buona volonta’ e le associazioni a
cooperare attivamente in questa direzione! Ognuno secondo le sue
diverse modalità, idee, apporti, culture, ecc., ma con il comune
obiettivo di rendere vivibile e respirabile in nostro pianeta!
Anche chi non si sente ancora pronto a diventare completamente
vegetariano per questo motivo, da un giorno all’altro, puo’
cominciare a informarsi, a crescrere nella coscienza ambientale, a
contribuire, anche riducendo gli sprechi e con graduali modifiche
alimentari, degli stili di vita, ecc..., non per moda o per opinione
personale, ma per una partecipazione ad una evoluzione e necessita'
comune, riguardante il pianeta Terra...!







Blog di Ciro Aurigemma

“Fondazione Gabriele”: vegetariani al lavoro per Madre Terra

“Fondazione Gabriele”:

vegetariani al lavoro per Madre Terra



Dal sito www.fondazione-gabriele.org





“La Fondazione Gabriele ha l' intento di creare uno spazio vitale in cui gli animali possano vivere in modo degno delle creature libere di Dio, e possano muoversi in libertà e in pace secondo la propria specie, senza l'incubo della paura di essere cacciati e tormentati. In tal modo si può sviluppare un collegamento… Continua

Post aggiunto il 10 Novembre 2009 alle 19:27

“ I ‘Creativi Culturali’: unità nella diversità per salvare il Pianeta.”

“ I ‘Creativi Culturali’:

unità nella diversità per salvare il Pianeta.”



‘’Cultura e Natura’’ N. 2 / 2005



dr. Ciro Aurigemma

psicologo



L’11 giugno 2005, nella sede della Provincia di Lucca si è tenuto il primo Incontro nazionale della ‘Rete Olistica’ , network della nuova cultura etica, a cui hanno partecipato un centinaio di associazioni da tutta Italia, che hanno aderito insieme a molte altre associazioni al progetto. L’incontro è stato solo l’inizio… Continua

Post aggiunto il 10 Novembre 2009 alle 19:26

PNEI-T – Una terapia basata sulla Psiconeuroendocrinoimmunolgia, (Bioterapia infusionale D'Abramo B.I.D.A.) .

PNEI-T – Una terapia basata sulla Psiconeuroendocrinoimmunolgia, (Bioterapia infusionale D'Abramo B.I.D.A.) .

dr. Ciro Aurigemma, psicologo





La Bioterapia infusionale D'Abramo , B.I.D.A., e' un metodo terapeutico per cui e' stato richiesto il brevetto nel 1991 e ottenuto nel 1995 dal dr. Emanuele Ugo D'Abramo, medico con una visione globale e olistica, spec. in igiene gen. e preventiva e fisiokinesiterapia, già allievo del farmacologo, candidato al premio Nobel,… Continua

Post aggiunto il 16 Ottobre 2009 alle 18:15

24 ottobre movimento 350 per cambio clima

Ciro Aurigemma



Caro Mondo,

Questo è un invito per aderire ad un movimento. Per usare una giornata per cambiare il mondo.



La scienza è ormai innegabile: la crisi climatica è la più grande sfida che la civiltà ha di fronte. Insieme, concentreremo l’attenzione del mondo su come risolverla. Unendoci intorno a 350, stabiliremo un obiettivo ardito di dove dobbiamo dirigerci come pianeta. Il 24 ottobre ci riuniremo in luoghi simbolici in tutto il pianeta – dal Monte… Continua

Post aggiunto il 16 Ottobre 2009 alle 18:12

VEGETARIANI E IL NUCLEARE

INTERVENTO PROSSIMO AL MANDIR:

I vegetariani e il nucleare

Ciro Aurigemma

psicologo

resp. Ecologia Avi

Ass. vegetariana italiana

(Pubblicato sul n. 206 dell’ Idea vegetariana lug. ’09)

Il Governo italiano ha deciso per il ritorno del energia nucleare nel nostro Paese, andando in senso contrario all’esito del referendum del 1987 che lo fermò, con l’obiettivo di produrre il 25% dell’energia dall’atomo. Per promuovere tutto ciò da mesi c’è una campagna… Continua

Post aggiunto il 9 Agosto 2009 alle 16:43

Spazio commenti

Devi essere un membro di IL MANDIR DELLA PACE per aggiungere commenti!

Partecipa a IL MANDIR DELLA PACE

  • Ancora nessun commento!
 
 
 

© 2017   Creato da LAVORGNA MARIA GABRIELLA.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Termini del servizio